Convocazione Consiglio Comunale per il giorno 28.09.2018 ore 20.300


IL SINDACO

Ai sensi dell’art. 18 dello Statuto Comunale e art. 16 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale,

RENDE NOTO

che il CONSIGLIO COMUNALE è convocato presso la Sala consiliare in seduta ordinaria di 1^ convocazione per il giorno:

venerdì  28 settembre 2018 - ore 20.30

Verrà posto in trattazione il seguente ORDINE DEL GIORNO:
1. ESAME ED APPROVAZIONE VERBALI SEDUTE CONSILIARI DEL 19 LUGLIO 2018 E DEL 31 LUGLIO 2018. ATTI DAL N.25 AL N.31.
2. ADESIONE AL SERVIZI DI GESTIONE INTEGRATA DEI CIMITERI DA PARTE DEL CONSIGLIO DI BACINO PRIULA – APPROVAZIONE SCHEMA DI CONVENZIONE
3. ESAME ED APPROVAZIONE DEL BILANCIO CONSOLIDATO PER L’ESERCIZIO 2017 DEL GRUPPO “COMUNE DI ALTIVOLE”.
4. NOMINA ORGANO DI REVISIONE CONTABILE PER IL TRIENNIO 2018-2021 AI SENSI DEGLI ARTT.234 E SEGUENTI DEL D.LGS. N.267/2000.
5. MISURE DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE PARTECIPAZIONI SOCIETARIE DI CUI ALLA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 24 DEL 28/09/2017. MODIFICHE A SEGUITO DELLA MODIFICA STATUTARIA DI ASCOHOLDING DEL 23/07/2018.
6. SONDA SOCIETA’ COOPERATIVA SOCIALE ONLUS – AMPLIAMENTO FABBRICATO PRODUTTIVO AI SENSI DELL’ART. 3 DELLA L.R. N. 55/12 ART. 3 E D.P.R. 160/10 – APPROVAZIONE.
7. DITTA FELTRIN SRL – RISTRUTTURAZIONE DI FABBRICATO AD USO ARTIGIANALE MEDIANTE DEMOLIZIONE E RICOSTRUZIONE CON AMPLIAMENTO AI SENSI DELL’ART. 3 DELLA L.R. N. 55/12 E D.P.R. 160/10 – APPROVAZIONE.
8. RIUNCIA DIRITTO DI PRELAZIONE SU EVENTUALE CESSIONE FABBRICATO DI ABITAZIONE DEI PRORIETA’ DELLA DITTA SIMEONI LUIGI E CREMASCO ANGELA. DETERMINAZIONI.
9. RATIFICA CONVENZIONE INTEGRATIVA ALL’ACCORDO DI PROGRAMMA PER “L’ESECUZIONE DEI LAVORI DI ADEGUAMENTO FUNZIONALE DELLA SP 667 DI CAERANO ALL’INCROCIO CON LA S.P. 101 ASOLANA IN COMUNE DI ALTIVOLE
10. RATIFICA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 74 DEL 12/09/2018 CONCERNENTE “VARIAZIONE URGENTE AL BILANCIO DI PREVISIONE 2018/2020”.
11. COMUNICAZIONI DEL SINDACO.

ALTIVOLE, 21 SETTEMBRE 2018
f.to  Il Sindaco
Sergio  Baldin

Allegati:
Scarica questo file (MANIFESTO C.C. 28.09.2018.pdf)MANIFESTO C.C. 28.09.2018.pdf[ ]907 kB

CONTRIBUTO REGIONALE BUONO-LIBRI

È un contributo regionale per la copertura, totale o parziale, della spesa di acquisto dei libri di testo e degli strumenti didattici alternativi, indicati dalle Istituzioni scolastiche e formative nell'ambito dei programmi di studio.

ll Bando relativo all'anno scolastico 2018-2019, approvato con Deliberazione della Giunta Regionale n. 1035 del 17 luglio 2018, prevede che le domande potranno essere presentate dal 14 settembre 2018 ed entro il termine perentorio del 15 ottobre 2018 – ore 12.00  via web seguendo le istruzioni contenute nel sito internet: http://www.regione.veneto.it/istruzione/buonolibriweb, nella parte riservata al RICHIEDENTE 

La domanda potrà essere presentata da tutte le famiglie residenti nel Veneto aventi:
- i figli che frequentano Istituzioni scolastiche secondarie di I e di II grado, statali, paritarie e non paritarie (incluse nell’Albo regionale delle “Scuole non paritarie”), oppure Istituzioni formative accreditate dalla Regione del Veneto, che non ottengono dalla Regione il rimborso della spesa per i libri di testo forniti agli studenti;
- il seguente ISEE 2018 del nucleo familiare: 

  • FASCIA 1 da € 0  a € 10.632,94 - contributo concesso fino al 100 % della spesa, compatibilmente con le risorse disponibili;
  • FASCIA 2 da € 10.632,95 a € 18.000,00 - contributo concesso in proporzione alle risorse disponibili.

ll  contributo può essere concesso per le spese riferite all’acquisto dei libri di testo, contenuti didattici alternativi, indicati dalle Istituzioni scolastiche e formative nell’ambito dei programmi di studio da svolgere presso le  medesime, che il richiedente ha già sostenuto o che si è impegnato a sostenere, in caso di prenotazione dei libri, per lo studente nell’Anno scolastico-formativo 2018-2019.
- Possono essere acquistati sia in forma individuale, sia tramite forme di azioni collettive:
a) libri di testo e ogni altro tipo di elaborato didattico (ad esempio: dispense, ricerche, programmi costruiti specificamente), scelti dalla scuola, ausili indispensabili alla didattica (ad esempio: audio-libri per non vedenti);
b) I libri, gli elaborati e gli ausili di cui alla precedente lettera a) possono essere predisposti da qualsiasi soggetto pubblico o privato, compresi i docenti, in formato cartaceo, digitale o in ogni altro tipo di formato.
- Il contributo può, inoltre, essere concesso per l’acquisto delle dotazioni tecnologiche (personal computer, tablet, lettori di libri digitali ecc..),fino ad un massimo di € 100,00.
- Sono escluse le spese per l’acquisto dei dizionari, degli strumenti musicali, del materiale scolastico (cancelleria, calcolatrici, stecche ecc..).
- Il contributo può essere concesso solo se la spesa è documentata. La spesa per l’acquisto delle dotazioni tecnologiche può essere riconosciuta esclusivamente agli studenti che rientrano nell’obbligo di istruzione (fino al secondo anno delle Istituzioni scolastiche statali, paritarie, non paritarie e formative accreditate dalla Regione del Veneto).

Maggiori informazioni sui requisiti e sulle modalità di presentazione della domanda si possono trovare alla pagina "Buono libri" del sito regionale.

Allegati:
Scarica questo file (LOCANDINA.pdf)LOCANDINA.pdf[ ]482 kB
Scarica questo file (SCHEMA PROCEDIMENTO.pdf)SCHEMA PROCEDIMENTO.pdf[ ]70 kB

SERVIZIO CIVILE NAZIONALE

Si comunica che il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale ha indetto il Bando di ammissione al Servizio Civile Nazionale rivolto a giovani italiani, comunitari e stranieri con regolare permesso di soggiorno, con un’età compresa tra i 18 e i 29 anni non compiuti.

 

DOVE?

Il Comune di Altivole, tramite l'Associazione Comuni della Marca Trevigiana, cerca n. 2 volontari per il progetto "Libraria 3" nell'ambito patrimonio artistico e culturale.

 

Progetti dell'Associazione Comuni della Marca Trevigiana attivati in Comuni/Enti/Associazioni nell'area della Provincia di Treviso:

Ambito Patrimonio Artistico e Culturale: “LibrAria 1”, per un totale di 20 posti - “LibrAria 2”, per un totale di 29 posti -“LibrAria 3”, per un totale di 27 posti

Ambito Educazione e Promozione Culturale: “#CAREsharing”, progetto per un totale di 13 posti

Ambito Assistenza: “All Inclusive”, per un totale di 31 posti - “Caschi d’argento”, per un totale di 28 posti - “Diversabilità”, per un totale di 11 posti - “MI fa civile”, per un totale di 19 posti

Ambito Ambiente: “Progetto Ambiente 2017”, per un totale di 5 posti

 

IL SERVIZIO CIVILE:

Ciascun volontario presterà servizio per 365 giorni (formazione, festività e ferie incluse) per un impegno medio di 30 ore alla settimana, percependo un’indennità di servizio pari ad € 433,80 mensili. Il Servizio, secondo le indicazioni incluse nel Bando, dovrebbe essere avviato entro e non oltre il 30 aprile 2019.

 

COME PRESENTARE LA DOMANDA E TERMINI DI PRESENTAZIONE:

La domanda di ammissione, debitamente compilata e sottoscritta deve pervenire all'Associazione Comuni Marca Trevigiana o presso l’Ente scelto dall’aspirante volontario entro e non oltre le ore 23.59 del 28 settembre 2018. In caso di consegna a mano, la domanda di ammissione dovrà pervenire entro e non oltre le ore 18.00 dello stesso giorno.

 

INFORMAZIONI:

Al link https://www.comunitrevigiani.it/p/servizi/servizio-civile/bandi vi tutte le informazioni sul bando, gli estratti di tutti i progetti e i moduli da compilare e presentare per essere ammessi alle selezioni

 

Associazione Comuni della Marca Trevigiana
Via Cal di Breda, 116 - Edificio n. 7 - 31100 TREVISO - TV
Tel. 0422 383338 - Fax 0422 300022
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Si riportano in allegato le sedi dei progetti, il Bando per la Regione del Veneto e la domanda di ammissione al Servizio Civile Nazionale.

Volantino-Servizio-Civile-Nazionale.jpg

QUARTA VARIANTE AL PIANO DEGLI INTERVENTI AI SENSI DELL’ART. 18 DEL LEGGE REGIONALE 11/2004

QUARTA VARIANTE AL PIANO DEGLI INTERVENTI AI SENSI DELL’ART. 18 DEL LEGGE REGIONALE 11/2004

Avviso di deposito In applicazione a quanto disposto dall’art. 18 comma 3 della della L.R. 23 aprile 2004 n. 11 e s.m.i.

SI RENDE NOTO

- che con le Delibera di Consiglio Comunale n. 29 del 31 luglio 2018 è stata adottata la Quarta variante al Piano degli Interventi ( P.I.)
- che la stessa è depositata presso la Segreteria del Comune di Altivole a decorrere dal 02 agosto 2018.
- che la stessa è consultabile sul sito Internet del Comune di Altivole.

Si precisa che la variante è depositata presso la segreteria del Comune di Altivole per la durata di 30 giorni, durante i quali chiunque ha facoltà di prenderne visione e, nei 30 giorni successivi, chiunque può formulare delle osservazioni sulle varianti urbanistiche adottate.

Considerato che il deposito decorre dal giorno 02 agosto 2018 il termine ultimo per la presentazione delle osservazioni scade il giorno 01 ottobre 2018.

Altivole, lì 01 agosto 2018 prot. 9171

IL RESPONSABILE DI SETTORE COMUNE ALTIVOLE URBANISTICA LL.PP. AMBIENTE ATT. PROD. E VIGILANZA

Stefano Gazzola 0423 918340

 

DOCUMENTI:

AllegatoA_PrimeCase

AllegatoB_Edifici_Fuori_CS_III

AllegatoC_ZoneResidenziali

AllegatoD1_Edifici_CS_Altivole_III

AllegatoE_NucleiEdificazioneDiffusa_III

AllegatoF3_AreeStralciate

AllegatoH_AmbitiMiglioramento

Avviso deposito

b0510010_Tav_1a_vincoli

b0510020_Tav_1b_vincoli

b0510030_Tav_1c_vincoli

b0510040_Tav_2a_zonizzazione

b0510050_Tav_2b_zonizzazione

b0510060_Tav_2c_zonizzazione

b0510070_Tav_3a_ZoneSignificative

b0510080_Tav_3b_ZoneSignificative

b0510090_Tav_3c_ZoneSignificative

NTO_PI_IV

Relazione Microzonazione simica 3^L area F

RelazioneProgrammatica

Studio Compatibilità Idraulica_2018

FORNITURA DEI LIBRI DI TESTO PER GLI ALUNNI RESIDENTI AD ALTIVOLE CHE FREQUENTERANNO LE SCUOLE PRIMARIE NELL’ANNO SCOLASTICO 2018/2019

Come stabilito dall’art. 36 della L.R. n. 18/2016, i Comuni curano la fornitura gratuita dei libri di testo alle famiglie degli alunni della scuola primaria del sistema nazionale di istruzione residenti nel proprio territorio, attraverso il sistema della CEDOLA LIBRARIA, garantendo la libera scelta del fornitore da parte delle famiglie stesse.

Si precisa che:
- i libri oggetto del presente avviso sono solo ed esclusivamente i testi adottati per l’A.S. 2018/2019, ai sensi degli artt. 151 e 152 del D.Lgs. 297/1994, dall’Istituto della scuola frequentata;
- come stabilito dal Ministero dell’Istruzione (parere n. 817 del 10/02/2014), se lo studente ha ottenuto una prima fornitura gratuita dei libri di testo, non può ottenere una seconda fornitura gratuita nel corso dello stesso anno scolastico (e quindi il relativo costo è a carico della sua famiglia).

Si comunica pertanto che agli alunni interessati e residenti nel Comune di Altivole sono trasmesse le cedole (nominali e con numero identificativo) attraverso le quali le famiglie potranno ordinare e ritirare gratuitamente i libri di testo per i propri figli residenti ad Altivole che frequenteranno nell’A.S. 2018/2019 le scuole primarie, osservando le seguenti modalità:
1) il genitore dovrà scaricare dal sito istituzionale della scuola frequentata la lista dei libri scolastici da ordinare, adottati per l’A.S. 2018/2019;
2) il genitore dovrà ordinare i suddetti libri presentando al fornitore prescelto entro il 30/06/2018 la cedola compilata;
3) il genitore dovrà ritirare i libri di testo ordinati sottoscrivendo contestualmente la cedola per ricevuta ed ottenendo dal fornitore il tagliando di ricevuta annesso alla stessa cedola. Tale ricevuta dovrà essere conservata fino alla conclusione dell’A.S. 2018/2019 al fine di permettere eventuali verifiche.

Si invitano, infine, le famiglie degli alunni non residenti ad Altivole che frequenteranno nell’A.S. 2018/2019 le scuole primarie dell’Istituto Comprensivo di Altivole, di rivolgersi al proprio Comune di residenza per avere indicazioni in merito alle modalità da esso attivate per la fornitura in oggetto.

Avviso ai fornitori:
I fornitori prescelti dalle famiglie potranno richiedere al Comune di Altivole il rimborso della spesa relativa ai libri di testo forniti in risposta al presente avviso, trasmettendo al Comune di Altivole, entro il 31/10/2018, richiesta di rimborso o fattura elettronica (Codice Univoco Ufficio UFUT2K) unitamente alle copie originali delle cedole complete di firme e timbri.
Ai fini del pagamento non verranno considerate le richieste pervenute dai fornitori dopo il 31/10/2018 e le cedole incomplete dei dati e delle firme dei soggetti coinvolti.

Il presente avviso viene pubblicato sul sito ufficiale del Comune di Altivole ed al suo albo pretorio on-line fino al 31/12/2018.

Per informazioni e chiarimenti, gli interessati possono rivolgersi a
Ufficio Scuola c/o Biblioteca C.le del Comune di Altivole, Via Roma 21/1
tel. 0423 918380 – e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

PASSAPORTO ON-LINE

Si informa che, a decorrere dal 16 aprile p.v., partirà in via definitiva ed esclusiva il nuovo servizio della Polizia di Stato, in parte già attuato, per richiedere on-line il passaporto ordinario. Tale procedura consentirà di:

  • migliorare il servizio alla cittadinanza, con un ragguardevole risparmio di tempo da parte della medesima;
  • l'immediata verifica delle pratiche e, quindi, un minor tempo nella trattazione delle stesse;

Pertanto, a partire dalla data di cui sopra, verranno accettate le pratiche per il rilascio del passaporto solo previo appuntamento concordato tramite "agenda on-line", già disponibile sulla piattaforma digitale: https://www.passaportonline.poliziadistato.it e alla quale il richiedente dovrà obbligatoriamente registrarsi.

Sono stati stabiliti i seguenti orari di apertura al pubblico: da Lunedì al Venerdì dalle 09.00  alle 12.00. lI Lunedì ed il Mercoledì anche dalle ore 15.00 alle ore 16.00. Qualora, per specifiche e motivate esigenze personali, si renda necessario ottenere un passaporto con procedura d'urgenza, l'utente potrà recarsi personalmente agli sportelli dell'Ufficio Passaporti, esclusivamente nella fascia di orario giornaliera 08.30/09.00, escluso sabato e festività. Si invitano gli utenti a dimostrare l'effettiva e concreta esigenza attraverso l'esibizione di idonea documentazione comprovante la specifica motivazione dell'urgenza (professionale, studio, famiglia, salute, etc....) che possa giustificare la necessità di ottenere il passaporto in tempi ridotti rispetto a quelli ordinariamente previsti.

Per una migliore gestione e funzionalità dell'Ufficio Passaporti, si fa presente che in via sperimentale, verranno per il momento acquisiti 50 appuntamenti giornalieri per la fascia  d'orario antimeridiana e 12 appuntamenti per quella pomeridiana.
Si rammenta, altresì, che all'atto della presentazione dell'istanza in questione occorrerà esibire un documento di riconoscimento in corso di validità, copia fotostatica fronte-retro dello stesso e del proprio codice fiscale.

Allegati:
Scarica questo file (PASSAPORTI.pdf)PASSAPORTI.pdf[ ]138 kB