POMERIGGIO IN PIAZZETTA LUDOBUS GIOCHI DI LEGNO

Venerdì 27 luglio dalle ore 16 alle ore 19
piazzetta della Biblioteca Comunale
LA TANA DEI TARLI  presenta i suoi giochi in legno per tutti (grandi e piccoli)
Siete tutti invitati.

__________
Settore Servizi alla Cultura e alla Persona
Servizi Culturali, Scolastici, Sport e Tempo Libero   
Biblioteca Comunale
Via Roma, 21. Tel. 0423/918380 – Fax 0423/918381
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.bibliotecaltivole.it
www.comune.altivole.tv.it

Locandina---La-Tana-dei-Tarli.jpg

 

MALIPIEROCONCERTI2018

SABATO 9 GIUGNO, ORE 21:00
ALTIVOLE – AUDITORIUM COMUNALE "P.M. FERRARO"
 
Quartetto Milonga del Angel
 
GIANNI FASSETTA, fisarmonica – ERICA FASSETTA, violino
PATRIZIA PEDRON, contrabbasso – VALTER FAVERO, pianoforte
 
Omaggio ad Astor Piazzolla
 
I tanghi più famosi del grande compositore argentino
 
INGRESSO LIBERO
 
 
A. PIAZZOLLA (1921-1992)

Los Cuatro Estaciones :
Verano Porteño
Otoño Porteño
Invierno Porteño
Primavera Porteña
Violentango
Milonga del Angel
Adios Nonino
Escualo
Resurrecion del Angel
Milonga de la annunciation

 
♪ QUARTETTO MILONGA DEL ANGEL:

♪ GIANNI FASSETTA, fisarmonica
Nato a Montereale Valcellina, in provincia di Pordenone, Gianni Fassetta inizia lo studio della fisarmonica all’età di sei anni con il Maestro Elio Boschello di Venezia, che sottolinea come già giovanissimo si distingua per spontaneità tecnica, facilità interpretativa e fervida musicalità (nella foto a fianco Gianni Fassetta è il sesto da destra in prima fila). Segue i corsi di perfezionamento con i Maestri F. Lips e W. Zubintskj. Classificatosi al primo posto in quindici concorsi nazionali e internazionali, partecipa a registrazioni per Rai TV, reti regionali e straniere. Svolge intensa attività concertistica in Italia e all’estero (Argentina, Austria, Canada, Francia, Germania, Giappone, Pakistan, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera e Ungheria). Di particolare rilievo per la sua consacrazione artistica è la tournée in Argentina, dove si esibisce anche al Teatro Colòn di Buenos Aires in presenza di Laura Escalada Piazzolla, che lo colloca tra i migliori interpreti di Astor Piazzolla, concordando con la critica.  Grazie a una riconosciuta versatilità interpretativa, Gianni Fassetta collabora stabilmente con artisti di fama internazionale in varie formazioni: da Kaleiduo a Remo Anzovino Trio, con cui dà vita a un centinaio di applauditi concerti internazionali di grande impatto live.  Con il concerto del 31 luglio 2009 a Forte dei Marmi, comincia a partecipare ai progetti musicali del Maestro Nicola Piovani, premio Oscar per la colonna sonora de “La vita e bella” di Roberto Benigni.  Nel 2000 pubblica il CD “Evocazioni” con musiche proprie su testi del poeta Giuseppe Malattia della Vallata (Premio Letterario Internazionale) e nel 2002 il CD “Reflejo”, opera monografica sulla produzione di Astor Piazzolla. Porta inoltre il suo contributo strumentale in svariate produzioni di prestigiosi autori contemporanei ed è oggi impegnato in due  nuove realizzazioni discografiche: una come solista e una per Kaleiduo.  Nel 2000 per la colonna sonora del film “Vajont” di Renzo Martinelli compone due brani per fisarmonica e quartetto d’archi, ora editi dalla casa discografica Sugar Music di Milano. La sua sensibilità e il suo stile sono apprezzati da compositori contemporanei, come il triestino Daniele Zanettovich, che gli hanno dedicato scritture ad hoc per fisarmonica.  Dal 2011 è anche impegnato come direttore artistico del Fadiesis Accordion Festival, organizzato dall’Associazione Musicale”Fadiesis” tra Pordenone e Matera, con crescente consenso di pubblico.

♪ ERICA FASSETTA, violino
Allieva del Maestro Glauco Bertagnin a 19 anni si diploma privatamente presso il Conservatorio “Benedetto Marcello” di Venezia, perfezionandosi poi presso il Conservatorio della Svizzera Italiana a Lugano nella classe del Maestro Massimo Quarta. Nel 2002 ha vinto il Primo Premio Assoluto al Concorso Internazionale di Castiglione delle Stiviere (Mantova). Nel 2003 ha partecipato al Laboratorio Estivo di Musica da Camera ad Auronzo di Cadore (Belluno). Nel 2003 e nel 2004 ha partecipato al Laboratorio Musicale presso l’Arena International a Pola (Croazia). A dicembre del 2004 ha frequentato il corso di alto perfezionamento con il Maestro Lucio Degani a Tarcento (Udine). Nell’ambito dell’ “Estate Musicale a Portogruaro” si è perfezionata con l’insegnante Caterina Carlini. Nel 2007 ha seguito la Masterclass dei Maestri Enzo Ligresti e Glauco Bertagnin in occasione delle Settimane Musicali Internazionali a Viverone (Biella). Nel 2008 ha partecipato alla Masterclass di violino tenuta dalla docente Mariana Sirbu in Villa Cattaneo a San Quirino (Pordenone). Recentemente ha seguito i Corsi di Alto Perfezionamento con i Maestri Ilya Grubert e Eliot Lawson e per la musica da camera con il Trio di Parma presso la Fondazione Musicale “Santa Cecilia” di Portogruaro. E’ docente della classe di violino presso la scuola di musica “Luciano Fancelli” di Pordenone e dell’Accademia Musicale di Sacile. Collabora con diverse orchestre (Orchestra e Coro “Santa Cecilia” di Portogruaro, Orchestra e Coro “S.Marco” di Pordenone, Orchestra “Dolomiti Symphonia” di Belluno, Orchestra “La Serenissima” di Sacile, “Nuova Ferruccio Busoni” di Trieste) e suona stabilmente in varie formazioni cameristiche, tra le quali in duo con la pianista  Stefania Fassetta, il trio d’archi “Lefabò”, il gruppo d’archi “Le Putte di Vivaldi” di Venezia  e “I Musici di Vivaldi” con il quale nell’agosto 2010 ha tenuto concerti anche in Spagna. Dal 2010 segue i corsi di Alto Perfezionamento con il Maestro Stefan Milenkovich e attualmente è allieva del Maestro Ilya Grubert.

♪ PATRIZIA PEDRON, contrabbasso
Nata ad Abano Terme, è direttore generale di Malipieroconcerti, (Festival Internazionale di Musica Classica), direttore artistico di Cavaso Classica e organizzatrice di eventi musicali e teatrali firmando la regia di “Amore e Follia”, “Monologhi” di Gandolin e Donne in Musica. Ha studiato contrabbasso con il M° Luigi Rattin. Svolge un’intensa attività concertistica con l’Asolo Chamber Orchestra e in formazioni cameristiche come: Trio Akedon, Quintetto Milonga del Angel, Quartetto@solo. Prestigiosi i solisti con cui ha collaborato: i violinisti Glauco Bertagnin, Carlo Lazari, Enzo Ligresti, Francesco Comisso, Davide Alogna, il violista Silvestro Favero, il clarinettista Enrico Maria Bassan, l’oboista Rossana Calvi, il flautista Bruno Cavallo, il fisarmonicista e bandoneista Mirko Satto, i violoncellisti Francesco Ferrarini e Giuseppe Barutti, i pianisti Bruno Canino, Roberto Prosseda, Valter Favero, il clavicembalista Roberto Loreggian. Si è esibita al Teatro Bibiena di Mantova, al Teatro Comunale di Portofino, Teatro Comunale di Lugo, Auditorium di Maccagno Lago Maggiore, Auditorium San Fedele per il Festival Internazionale Palazzolese, Università degli Studi dell’Insubria di Varese, Festival Città di San Giovanni Valdarno, Sala dello Studio Teologico della Basilica del Santo di Padova, Stagione concertistica di Villa Rospigliosi a Lamporecchio, Teatro Comunale di Rivanazzano Terme, Teatro del Castello Scaligero di Malcesine, Stagione concertistica nella Chiesa di Santa Maria Maggiore a Sirmione, Università di Udine ecc.
 

♪ VALTER FAVERO, direttore d’orchestra e pianista
Ha conseguito il diploma in pianoforte presso il Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto, sotto la guida del M° Massimo Somenzi, con il massimo dei voti e la lode. Si è perfezionato con il M° Pier Narciso Masi per il pianoforte e frequentato inoltre il corso di musica da camera istituito dall’Accademia Pianistica di Imola e tenuto dai pianisti Dario De Rosa e Mauren Jones. Determinante, per la sua formazione artistica, l’incontro con il grande pianista e didatta Aldo Ciccolini. Svolge attività concertistica sia come solista che in formazioni cameristiche, invitato da prestigiose Associazioni ed Enti concertistici di Milano, Venezia, Torino, Firenze, Padova,  Bergamo, Genova, Bari, Messina, Bologna, si è esibito in prestigiose sale da concerto quali la Town Hall di Sydney, “Chapelle Historique du Bon-Pasteur” di Montreal, Centrepoint di Ottawa, Casa della Cultura di Sofia, Hardotèneti Muzeum di Budapest, Wagner Zale di Riga, Monestier De Sant Pere a Camprodon in Spagna per il XXII Festival Isaac Albèniz, Biblioteca de Catalunya a Barcellona, Teatro Laz Rosas de Madrid, Französische Kirche di Potsdam, Rocca Sforzesca di Imola, Ateneo Veneto di Venezia, Teatro degli Industri di Grosseto, Palazzo Siotto di Cagliari, Teatro Alighieri di Ravenna, Teatro Kursaal di Bari, Teatro Bibiena di Mantova. Ha diretto e suonato come solista con numerose orchestre ed è attualmente direttore dell’Asolo Chamber Orchestra. E’ direttore dell’Istituto Musicale G.F. Malipiero di Asolo dal 1992, direttore artistico del Festival Internazionale di Musica Malipieroconcerti ed è docente presso il Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto.
 
Informazioni:
Istituto musicale G.F. Malipiero
Via Forestuzzo, 5 – 31011 – Asolo (TV)
Tel. 0423.946309
Cell. 338.8938542 – 339.4721228

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Altri appuntamenti della rassegna: http://www.malipieroasolo.it/malipiero/
Allegati:
Scarica questo file (1-Copertina Malipiero Concerti 2018 (2).jpg)1-Copertina Malipiero Concerti 2018 (2).jpg[ ]280 kB
Scarica questo file (2-Quartetto Milonga del Angel  Componenti.jpg)componenti[ ]28 kB
Scarica questo file (2-Quartetto Milonga del Angel (2).jpg)logo[ ]28 kB