L’IMPOSTA DI SOGGIORNO NEL COMUNE DI ALTIVOLE

L’imposta di soggiorno è stata istituita con deliberazione di Consiglio Comunale n.4 del 29/01/2018, in base alle disposizioni previste dall’art. 4 del Decreto Legislativo 14 marzo 2011 n.23, con decorrenza dal 1° aprile 2018. Con la stessa deliberazione è stato approvato anche il relativo Regolamento Comunale.

L'imposta è dovuta dai non residenti nel Comune di Altivole che pernottano in una struttura ricettiva del territorio comunale, applicando le tariffe approvate con deliberazione di Giunta Comunale n. 18 del 14/02/2018. L'imposta si applica per un massimo di 5 pernottamenti consecutivi.

Sono esenti:

  • I minori entro il quattordicesimo anno di età;
  • Gli autisti di pullman e gli accompagnatori turistici che prestano attività di assistenza ai gruppi di almeno 20 persone;
  • I portatori di handicap non autosufficienti con idonea certificazione medica;
  • Gli appartenenti alle Forze dell’Ordine, ai Vigili del Fuoco e agli operatori della Protezione Civile che pernottano in occasione di eventi di particolare rilevanza per cui sono chiamati ad intervenire per esigenze di servizio;

Quando si paga:

Al termine di ciascun soggiorno i clienti corrispondono l’imposta al gestore della struttura che li ha ospitati. Quest’ultimo provvede a rilasciare la relativa quietanza.

Entro 15 giorni da ciascun trimestre solare il gestore della struttura ricettiva effettua il versamento al Comune delle somme riscosse a titolo di “imposta di soggiorno” tramite bonifico bancario.
Entro lo stesso termine il gestore invia al Comune la dichiarazione trimestrale delle presenze con una delle seguenti modalità:

  • posta elettronica all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • posta certificata (PEC) all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • consegna a mano all'ufficio Protocollo del Comune

Contatti:

Ufficio Tributi del Comune
Tel. 0423 918320
Fax. 0423 918383
Indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Posta certificata: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

IMU e TASI

Visura rendita catastale (è necessario conoscere codice fiscale ed estremi dei fabbricati)

Calcolo IUC

Ufficio tributi

Allegati:
Scarica questo file (Informativa ACCONTO IMU 2019.pdf)Informativa ACCONTO IMU 2019.pdf[Acconto IMU 2019]102 kB
Scarica questo file (Informativa ACCONTO TASI 2019.pdf)Informativa ACCONTO TASI 2019.pdf[Acconto TASI 2019]92 kB
Scarica questo file (Modello DICHIARAZIONE IMU.pdf)Modello DICHIARAZIONE IMU.pdf[Modello DICHIARAZIONE IMU]271 kB
Scarica questo file (Regolamento_IUC.pdf)Regolamento_IUC.pdf[Regolamento IUC (IMU e TASI)]132 kB
Scarica questo file (Riepilogo aliquote.pdf)Riepilogo aliquote.pdf[Prospetto aliquote]164 kB
Scarica questo file (TASI Comunicaz fabb concesso in uso.pdf)TASI Comunicaz fabb concesso in uso.pdf[TASI Comunicaz fabb concesso in uso]46 kB
Scarica questo file (Valori aree fabbricabili.pdf)Valori aree fabbricabili.pdf[Valori aree fabbricabili]59 kB

Addizionale comunale IRPEF

La delibera di Consiglio Comunale n. 19 del 16 luglio 2013 (vedi allegato) ha confermato l'applicazione dell'aliquota dello 0,4 per mille dell'addizionale comunale IRPEF per l'anno 2013

Ufficio tributi

Allegati:
Scarica questo file (DeliberaCC19_2013.pdf)DeliberaCC19_2013.pdf[DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Numero 19 Del 16-07-2013]84 kB